Meccanico d’auto

Il corso Operatore alla riparazione dei veicoli a motore ha durata triennale ed è pensato per tutti coloro che, dopo la terza media, desiderano intraprendere una carriera nel settore delle riparazioni delle automobili.

Tipologia

Dopo la Terza Media

Durata

Triennale (990 ore annue)

Prova finale

Esame di qualifica

Certificazione

Attestato di Qualifica (III livello EQF)

Dopo il corso

Opportunità lavorative

Il corso favorisce l’occupazione dell’operatore in diversi ambiti della riparazione dei veicoli a motore quali:

  • Officine di riparazione di autoveicoli, motocicli e ciclomotori
  • Concessionarie auto e veicoli
  • Centri assistenza
  • Imprese artigianali

Opportunità didattiche

Ottenuta la qualifica triennale è possibile accedere al successivo quarto anno, perfezionando la preparazione professionale e conseguendo l’attestato di Diploma Professionale di Tecnico.

Obiettivo del corso è quello di preparare una figura professionale in grado di operare in completa autonomia alla riparazione e manutenzione dei veicoli a motore, motocicli e ciclomotori.

Il percorso formativo, pertanto, è finalizzato al raggiungimento di abilità e competenze negli ambiti della riparazione di veicoli a motore. Il tutto nel pieno rispetto della normativa e delle regole di sicurezza vigenti.

Nello specifico, al termine del corso l’operatore così formato sarà in grado di occuparsi in completa autonomia:

  • delle attività di accettazione e interazione con il cliente
  • dell’applicazione delle metodologie di base e degli strumenti del mestiere
  • delle attività di manutenzione e riparazione delle parti e dei sistemi meccanici ed elettromeccanici del veicolo
  • delle attività di carrozzeria, con competenze nella manutenzione di gruppi, dispositivi, organi e impianti nonché nelle lavorazioni di riquadratura e risagomatura di lamierati e di verniciatura delle superfici
  • della riparazione e sostituzione di pneumatici
  • delle attività di controllo/collaudo di efficienza e funzionalità in fase di riconsegna del veicolo al cliente

Durante il percorso formativo, oltre alle competenze di base saranno acquisite le seguenti competenze:

  • Pianificazione e organizzazione del proprio lavoro
  • Predisposizione e cura degli spazi di lavoro
  • Accettazione del veicolo
  • Diagnosi tecnica e strumentale degli interventi sul veicolo
  • Riparazione e collaudo del veicolo
  • Assistenza e servizi al cliente

Competenze tecnico professionali:

Guardando nello specifico alle competenze tecnico professionali che verranno sviluppate, lo studente sarà in grado di:

  • Collaborare all’accoglienza del cliente e alla raccolta di informazioni per definire lo stato del veicolo a motore
  • Collaborare alla individuazione degli interventi da realizzare sul veicolo a motore e alla definizione del piano di lavoro
  • Definire e pianificare fasi delle operazioni da compiere sulla base delle istruzioni ricevute e/o della documentazione di appoggio (schemi, disegni, procedure, distinte materiali, ecc) e del sistema di relazioni
  • Approntare strumenti, attrezzature e macchine necessari alle diverse attività sulla base della tipologia di materiali da impiegare, delle indicazioni/procedure previste, del risultato atteso
  • Collaborare al ripristino e al controllo/collaudo della funzionalità/efficienza del veicolo a motore o delle parti riparate/sostituite, nel rispetto delle procedure e norme di sicurezza
  • Effettuare interventi di riparazione e manutenzione dei vari dispositivi, organi e gruppi sulla base delle consegne, dei dati tecnici e di diagnosi
  • Monitorare il funzionamento di strumenti, attrezzature e macchine, curando le attività di manutenzione ordinaria
  • Predisporre e curare gli spazi di lavoro al fine di assicurare il rispetto delle norme igieniche e di contrastare affaticamento e malattie professionali

 

Competenze di base:

Alle competenze prettamente tecniche e professionali, si affiancano le competenze di base:

  • Comunicare in lingua italiana, in contesti personali, professionali e di vita
  • Competenza linguistica in lingua straniera
  • Padroneggiare concetti matematici e scientifici fondamentali (semplici procedure di calcolo e di analisi) per descrivere sistemi e processi e per risolvere problematiche
  • Identificare la cultura distintiva, il sistema di regole e le opportunità del proprio contesto lavorativo

Il programma del corso Operatore alla riparazione dei veicoli a motore, oltre a trattare moduli di base (lingue e comunicazione, matematica, scienze, tecnologia, diritto e economia, digital), è strutturato nei seguenti moduli tecnico-professionali:

  • Tecnologie meccaniche e applicazioni
  • Tecnologie elettriche – elettroniche e applicazioni
  • Tecnologie e tecniche di installazione e manutenzione e di diagnostica
  • Laboratori tecnologici
  • Sicurezza, ambiente e qualità

 

Seguono nello specifico le materie trattate:

Aree di base Aree tecnico professionali
Italiano Tecnica del veicolo
Storia – Geografia Elettronica
Diritto ed Economia Laboratorio utensili
Inglese Laboratorio motori
Matematica Laboratorio officina
Scienze Laboratorio elettronica
Informatica Meccatronica
Attività Motorie Assistenza clienti
Cittadinanza Orientamento / Accompagnamento al lavoro
IRC/Etica Morale

 

Durante il percorso formativo gli studenti avranno modo di essere affiancati da professionisti del settore, partner e collaboratori del calibro di:

  • F-Car (Bosch service)
  • Crimat
  • ASI – Automotoclub Storico Italiano
  • CMAE – Club Milanese Autoveicoli d’Epoca
  • RIP356 – Registro Italiano Porsche 356

Lo studente interessato ad iscriversi al corso dovrà essere in possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado per poter essere ammesso al percorso formativo di Operatore alla riparazione dei veicoli a motore.

Alla fine del percorso formativo, allo studente verrà rilasciato l’Attestato di Qualifica (III livello EQF) di Operatore alla riparazione dei veicoli a motore, con validità nazionale e europea.

Le iscrizioni avvengono attraverso il portale del MIUR a cura della famiglia e con l’aiuto del CAPAC secondo le indicazioni ministeriali e regionali.

I corsi di primo e secondo anno sono finanziati dalla Regione Lombardia

Il terzo anno è finanziato dal Fondo Sociale Europeo

Dopo il corso

Opportunità lavorative

Il corso favorisce l'occupazione dell'operatore in diversi ambiti della riparazione dei veicoli a motore quali:

  • Officine di riparazione di autoveicoli, motocicli e ciclomotori
  • Concessionarie auto e veicoli
  • Centri assistenza
  • Imprese artigianali

Opportunità didattiche

Ottenuta la qualifica triennale è possibile accedere al successivo quarto anno, perfezionando la preparazione professionale e conseguendo l’attestato di Diploma Professionale di Tecnico.

Obiettivo del corso

Obiettivo del corso è quello di preparare una figura professionale in grado di operare in completa autonomia alla riparazione e manutenzione dei veicoli a motore, motocicli e ciclomotori.

Il percorso formativo, pertanto, è finalizzato al raggiungimento di abilità e competenze negli ambiti della riparazione di veicoli a motore. Il tutto nel pieno rispetto della normativa e delle regole di sicurezza vigenti.

Nello specifico, al termine del corso l’operatore così formato sarà in grado di occuparsi in completa autonomia:

  • delle attività di accettazione e interazione con il cliente
  • dell’applicazione delle metodologie di base e degli strumenti del mestiere
  • delle attività di manutenzione e riparazione delle parti e dei sistemi meccanici ed elettromeccanici del veicolo
  • delle attività di carrozzeria, con competenze nella manutenzione di gruppi, dispositivi, organi e impianti nonché nelle lavorazioni di riquadratura e risagomatura di lamierati e di verniciatura delle superfici
  • della riparazione e sostituzione di pneumatici
  • delle attività di controllo/collaudo di efficienza e funzionalità in fase di riconsegna del veicolo al cliente

Competenze acquisite

Durante il percorso formativo, oltre alle competenze di base saranno acquisite le seguenti competenze:

  • Pianificazione e organizzazione del proprio lavoro
  • Predisposizione e cura degli spazi di lavoro
  • Accettazione del veicolo
  • Diagnosi tecnica e strumentale degli interventi sul veicolo
  • Riparazione e collaudo del veicolo
  • Assistenza e servizi al cliente

Competenze tecnico professionali:

Guardando nello specifico alle competenze tecnico professionali che verranno sviluppate, lo studente sarà in grado di:

  • Collaborare all’accoglienza del cliente e alla raccolta di informazioni per definire lo stato del veicolo a motore
  • Collaborare alla individuazione degli interventi da realizzare sul veicolo a motore e alla definizione del piano di lavoro
  • Definire e pianificare fasi delle operazioni da compiere sulla base delle istruzioni ricevute e/o della documentazione di appoggio (schemi, disegni, procedure, distinte materiali, ecc) e del sistema di relazioni
  • Approntare strumenti, attrezzature e macchine necessari alle diverse attività sulla base della tipologia di materiali da impiegare, delle indicazioni/procedure previste, del risultato atteso
  • Collaborare al ripristino e al controllo/collaudo della funzionalità/efficienza del veicolo a motore o delle parti riparate/sostituite, nel rispetto delle procedure e norme di sicurezza
  • Effettuare interventi di riparazione e manutenzione dei vari dispositivi, organi e gruppi sulla base delle consegne, dei dati tecnici e di diagnosi
  • Monitorare il funzionamento di strumenti, attrezzature e macchine, curando le attività di manutenzione ordinaria
  • Predisporre e curare gli spazi di lavoro al fine di assicurare il rispetto delle norme igieniche e di contrastare affaticamento e malattie professionali

 

Competenze di base:

Alle competenze prettamente tecniche e professionali, si affiancano le competenze di base:

  • Comunicare in lingua italiana, in contesti personali, professionali e di vita
  • Competenza linguistica in lingua straniera
  • Padroneggiare concetti matematici e scientifici fondamentali (semplici procedure di calcolo e di analisi) per descrivere sistemi e processi e per risolvere problematiche
  • Identificare la cultura distintiva, il sistema di regole e le opportunità del proprio contesto lavorativo

Programma

Il programma del corso Operatore alla riparazione dei veicoli a motore, oltre a trattare moduli di base (lingue e comunicazione, matematica, scienze, tecnologia, diritto e economia, digital), è strutturato nei seguenti moduli tecnico-professionali:

  • Tecnologie meccaniche e applicazioni
  • Tecnologie elettriche – elettroniche e applicazioni
  • Tecnologie e tecniche di installazione e manutenzione e di diagnostica
  • Laboratori tecnologici
  • Sicurezza, ambiente e qualità

 

Seguono nello specifico le materie trattate:

Aree di base Aree tecnico professionali
Italiano Tecnica del veicolo
Storia – Geografia Elettronica
Diritto ed Economia Laboratorio utensili
Inglese Laboratorio motori
Matematica Laboratorio officina
Scienze Laboratorio elettronica
Informatica Meccatronica
Attività Motorie Assistenza clienti
Cittadinanza Orientamento / Accompagnamento al lavoro
IRC/Etica Morale

 

Durante il percorso formativo gli studenti avranno modo di essere affiancati da professionisti del settore, partner e collaboratori del calibro di:

  • F-Car (Bosch service)
  • Crimat
  • ASI – Automotoclub Storico Italiano
  • CMAE – Club Milanese Autoveicoli d’Epoca
  • RIP356 – Registro Italiano Porsche 356

Requisiti e condizioni per l'accesso

Lo studente interessato ad iscriversi al corso dovrà essere in possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado per poter essere ammesso al percorso formativo di Operatore alla riparazione dei veicoli a motore.

Certificazione finale

Alla fine del percorso formativo, allo studente verrà rilasciato l’Attestato di Qualifica (III livello EQF) di Operatore alla riparazione dei veicoli a motore, con validità nazionale e europea.

Iscrizione e costi

Le iscrizioni avvengono attraverso il portale del MIUR a cura della famiglia e con l’aiuto del CAPAC secondo le indicazioni ministeriali e regionali.

I corsi di primo e secondo anno sono finanziati dalla Regione Lombardia

Il terzo anno è finanziato dal Fondo Sociale Europeo

Sede

Milano Via Amoretti

Informazioni

Ente finanziatore: Regione Lombardia – Fondo Sociale Europeo (F.S.E)
Partner del progetto: F-Car (Bosch service), Crimat ASI – Automotoclub Storico Italiano, CMAE – Club Milanese Autoveicoli d’Epoca, RIP356 – Registro Italiano Porsche 356
Durata del corso: Triennale (990 ore annue)

Contatti

Segreteria Servizi, Servizio di Coordinamento Didattico

Come iscriversi

Le iscrizioni avvengono attraverso il portale del MIUR a cura della famiglia e con l’aiuto del CAPAC secondo le indicazioni ministeriali e regionali.

Serve aiuto?